Più un inno di cuore che un mesto ritiro

“Ora sono soltanto un pellegrino che inizia l’ultima tappa del suo pellegrinaggio in questa terra”: basterebbero queste parole per dare senso a tutto l’ accaduto.” La tua umiltà ti ha reso grande” recita uno striscione di un fedele attonito in quel gelido 28 febbraio. Dopo il Papa buono, il Papa tormentato e Giovanni Paolo II il Grande, esce sommessamente di scena il Papa umile, portandosi con sé due gattini di ceramica e il suo amato...